lunedì 24 dicembre 2012

Keshe: Energia gratuita non presa in considerazione dal Governo Italiano

Comunicato stampa
Intervento On. Meroni su ILVA di TARANTO e Tecnologia Keshe
Il Governo Monti con il voto sull’ ILVA di Taranto ha confermato di prendere solo decisioni che tendono a mantenere lo status quo.

L’ On. Meroni ha presentato rispetto a questo Decreto-legge un ordine del giorno, che è stato approvato, che impegna il Governo a utilizzare tutte le tecnologie disponibili, anche quelle più innovative, ritenendo che uno dei problemi principali da affrontare sia la bonifica delle aree.
L’intervento si collega a due interrogazioni presentate dall’ On. Meroni sulla Tecnologia della Fondazione Keshe.
Ricordiamo che la Fondazione Keshe ha consegnato una chiavetta all’ Ambasciata Italiana a Bruxelles con i piani di una nuova tecnologia che potrebbe rivoluzione il settore energetico, medico e dei trasporti.
Questa tecnologia potrebbe essere utilizzata anche per la Bonifica di siti inquinati per questo il collegamento alle interrogazioni in corso.
A questo punto è ancora più importante capire quali siano le valutazioni del Governo e se organismi deputati a farlo stiano valutando la tecnologia acquisita.
L’ On. Meroni è molto interessato a capire perché se anche una sola delle applicazioni della Tecnologia Keshe annunciate, diventasse reale sarebbe un passo avanti enorme per l’umanità.
Monza, 19 dicembre 2012
A cura dell’ufficio stampa dell’On. Fabio Meroni

Tratto da IconiconPost

Nessun commento:

Posta un commento

Caro amico/a
Inserisci il tuo commento rispettando te stesso le tue idee ed anche le altre persone con le loro idee. Sono vietati i contenuti offensivi per se stessi e per gli altri. Namaste