lunedì 10 settembre 2012

Gli Architetti della Nuova Era - V Agosto 2012


Contatto del 7 Agosto 2012
 

PARTE I

Domande:
1) Vorrei chiedere ai fratelli Siriani come è organizzata la Fratellanza Galattica, quali razze ne sono coinvolte attualmente (per esempio i Pleiadiani che ruolo hanno?), come avvengono i contatti, le riunioni e le prese di decisione tra loro, se esiste un esercito, se anche alcuni elementi di razze meno evolute (tipo grigi) per così dire “dissidenti” ne fanno parte, se già qualche umano ne fa parte, magari di quelli abitanti nella Terra Cava, se anche alcuni Maestri Ascesi che hanno vissuto sulla Terra ne fanno parte, per esempio i Maestri della Fratellanza Bianca.
In un contatto ci avete detto che presto anche noi umani faremo parte di questa Alleanza… è possibile far parte di questa Fratellanza anche se la razza cui si appartiene è ancora nell’inconsapevolezza oppure è necessario che l’intera razza sia passata attraverso un processo di risveglio?
Avvengono dei veri e propri incontri oppure comunicate tra di voi in altri modi? La preoccupazione principale della Fratellanza Galattica riguarda davvero le sorti della Terra o ci sono altri problemi di cui vi state occupando, altre razze che state sostenendo, o guerre contro razze nemiche che state intraprendendo?
2) Finora vi abbiamo fatto domande di ogni tipo, a questo punto mi chiedo se avete voi domande da porci.
Connessione, sì.
Salute a voi carissimi, carissimi amici e compagni.
Salute a voi dalla Fratellanza Stellare che mai come adesso vi è stata vicina, presente e attenta al comportamento, all’evoluzione e al divenire della razza umana, soprattutto alle scelte, le vostre scelte.
Siamo ancora noi presenti e contenti di essere qui insieme, in queste serate, in questi incontri e siamo contenti anche di vedere il vostro movimento, le vostre domande e la vostra curiosità.
Osserviamo il movimento, l’evoluzione e anche i comportamenti e i disastri umani, le tensioni.
Vediamo come la vostra società sia in ebollizione, pronta per questi grandi cambiamenti, pronta per sintonizzarsi con l’evoluzione che noi tutti abbiamo compiuto come società e come collettivo in passato.
Certo siamo ben comprensivi nell’osservare come, all’interno di questi grandi movimenti, siete così impegnanti e coinvolti che forse perdete di vista o non potete osservare l’insieme di questi cambiamenti, l’andamento.
Siamo sempre più in contatto anche con i Messaggeri della Luce, con i vostri Angeli e loro sono qui presenti, come sono presenti accanto a voi, e questo per donare ancora di più una permanenza energetica e vibrazionale spirituale alla nostra presenza e alle nostre parole, alle nostre risposte.
Mi raccomando fratelli, ancora una volta un appello a non cedere allo sconforto, a non agganciarvi alle brutte notizie, alle energie che resistono al cambiamento, che si oppongono al cambiamento, ma, come già state compiendo, chi più chi meno, cercate sempre di essere attivi, propositivi, e agganciatevi sempre agli eventi e alle situazioni che innegabilmente stanno cambiando.
Siate attenti e focalizzati nell’osservare come la coscienza collettiva si stia risvegliando sul vostro piano di esistenza.
Ci chiedete come sia organizzata la Fratellanza Galattica e ci chiedete quali razze e quante razze siano coinvolte attualmente.
Cosa vi possiamo comunicare, senza essere fraintesi, manipolati o metterci in situazioni di vulnerabilità?
Certamente anche i miei compagni Soliàn ed Estèl mi ricordano gentilmente di ricordarvi che tutto è in divenire, tutto è dinamico, anche la nostra organizzazione e mi ricordano di scusarci con voi se, ancora una volta, dobbiamo necessariamente essere attenti a ciò che pronunciamo.
Quindi considerate, per quanto possa essere comprensibile per voi, come la nostra Fratellanza e Unità sia un’organizzazione innanzitutto aperta e dinamica in cui vi è un’adesione di intenti, di unità e di aiuto, anche se le diverse razze hanno sfumature motivazionali diverse.
Per esempio alcuni si sentono in dovere, come in debito, nei confronti dell’evoluzione terrestre, altre aderiscono a questa unione di aiuto perché hanno, per così dire, timore delle ripercussioni degli errori umani, mentre altri gruppi, altre compagnie di esseri, di entità persino, aderiscono a questo movimento motivati dalla spiritualità più intesa, da un senso di Unità, di Evoluzione ed elevazione cosmica.
Quindi è un gruppo molto eterogeneo e, come abbiamo detto in passato, sicuramente questa è la forza della Fratellanza, l’integrare le diversità, ma anche forse a volte ne è il punto debole proprio perché ogni decisione deve essere coordinata insieme, in una specie di democrazia evoluta, una democrazia dell’intento in cui le nostre diverse intenzioni di aiuto devono trasformarsi in una azione condivisa e unitaria.
Certamente alcune razze, come anche i Pleiadiani, hanno un ruolo importante. Cerchiamo anche di manifestare il nostro aiuto all’interno di una visione di meritocrazia evoluta, ovvero che ognuno manifesta appieno ciò che è il suo potenziale. Abbiamo diversi ruoli, possiamo definirli più comunicativi, divulgativi e di conoscenza, come il nostro ad esempio, o ruoli scientifici, di cura del pianeta o addirittura di difesa del pianeta e questa è già un’altra risposta. Abbiamo ciò che potete definire esercito ma è più un’Unità di Guerrieri al servizio e alla protezione.
Ci sono tantissime, tantissime razze rappresentate, possiamo dirvi che almeno 126 razze diverse sono rappresentate e anche ciò che avete definito “dissidenti”, ma questo termine non ci aggrada.
Infatti potete benissimo comprendere come le leggi dell’Universo facciano sì che non esista mai il male assoluto e di conseguenza non vi sono mai razze che si sono completamente spente nell’adorare ciò che non è amore.
In ogni razza vi sono alcuni rappresentanti che si sono distaccati e sono stati accolti, dapprima forse li avreste potuti definire profughi, ma nell’arco dei secoli ormai sono compagni, fratelli per noi.
Certamente, per usare un vostro termine, le credenziali di accesso a questa fratellanza sono gli intenti comuni.
Potete osservare uno specchio di questo nel vostro gruppo: ora voi avete una componente economica che fa sì che il processo di aggregazione della membership possa continuare, ma in verità voi siete molto diversi uno dall’altro e ciò che vi ha unito è il vostro intento, il vostro desiderio, l’energia anche della vostra anima. Quindi chiunque può farne parte e serenamente sentire di allontanarsi. Certo vi sono state divergenze e vi sono tuttora anche su come comportarsi e alcuni si sono allontanati, magari non in maniera particolarmente serena, ma vedete che si tratta di una modalità molto in linea alle vostre possibilità di comprensione o a qualcosa che anche voi state compiendo, come esperimento di aggregazione.
Certamente qualche nostro incontro può assomigliare a quei bellissimi film di fantascienza a cui tenete così tanto e che avete visto molte volte.
In effetti vi sono gli Angeli, vi sono esseri che sono incorporei, vi sono esseri molto alti, altri molto piccoli… effettivamente sorridiamo anche noi per come sono particolari ed eterogenei i nostri incontri.
I nostri incontri sono sia fisici, in luoghi che chiaramente non possiamo rivelarvi, ma anche in dimensioni diverse e usiamo la telepatia perché sarebbe troppo difficile, troppo complesso usare le lingue.
Stiamo pensando a cos’altro possiamo dirvi, un attimo solo fratelli. Sì certamente possiamo dirvi che gli umani all’inizio dell’aggregazione, della formazione di questo gruppo erano più presenti, poi sono stati sempre meno rappresentati. Ma in verità nelle ultime migliaia di anni, in ogni secolo, ci sono sempre stati rappresentati della razza terrestre oltre che naturalmente dei fratelli e delle sorelle che vivono sotto terra, noi li chiamiamo gli Agarthiani, i terrestri nascosti. Ma potete benissimo comprendere come anche in queste riunioni sia possibile incontrarsi a livello astrale. I vostri grandi maestri del passato erano in contatto, certamente l’anima eterna e splendente di Saint Germain è sempre molto attiva come collegamento e come stimolo. Come anche l’anima di questo Canale: vi ha raccontato i suoi ricordi di essere testimone in queste riunioni.
Infatti spesso vi sono esseri, entità ed anime che sono come ospiti in questi incontri, non solo negli incontri in cui si decide il modus operandi dell’aiuto per voi, ma anche negli incontri in cui si praticano diverse attività che voi definireste spirituali, energetiche, ma sono anche scientifiche e ci servono per rafforzare la nostra unione. In questi incontri è possibile essere ospiti e testimoni, come un allenamento all’evoluzione.
Ricordate che vi abbiamo detto che anche voi come razza ne farete parte?
Vi stiamo aspettando al Gran Consiglio, forse ci vorranno ancora 20, 30 anni della vostra evoluzione, ma entrerete: c’è un posto riservato a voi che smetterete finalmente di essere protetti per diventare a buon diritto protettori del vostro pianeta, ve lo ripeteremo sempre.
Ma certamente questi anni di pazienza e di crescita sono a livello sociale mentre voi, carissimi amici, venite in astrale, chiedete alla vostra anima il permesso di essere accompagnati vicino a tutti questi esseri ed entità molto evoluti e molto centrati.
Ci chiedete anche se la Terra è al centro della nostra attenzione, delle nostre preoccupazioni.
Certamente adesso per diversi motivi è una priorità l’assistenza a questo piano dell’evoluzione e a voi esseri umani perché, nell’ottica del funzionamento del meccanismo di evoluzione di questa galassia, questo ingranaggio terrestre non può rimanere così indietro, abbisogna di esser sincronizzato nuovamente all’evoluzione di questa galassia.
Quindi è certamente una priorità ma non è l’unico diciamo “problema”, anche se noi usiamo poco questa parola.
Stiamo monitorando, siamo attivi e stiamo attenti anche ad altri 2 o 3 problemi però forse, in termini di priorità, voi siete ai primi posti.
Vi sono movimenti stellari da tenere sotto controllo e vi sono razze ostili da contenere.
E c’è l’episodio umano e questo momento così importate per voi.
Cos’altro possiamo dirvi?
Il nostro aiuto in senso generale chiaramente si svolge su tutti i piani della vostra esistenza, sempre nel rispetto del vostro libero arbitrio, ma anche della vostra situazione. Cerchiamo di aiutare innanzitutto il pianeta a crescere riciclando e espellendo tutti i vostri inquinamenti. Cerchiamo, attraverso la conoscenza, la divulgazione della nostra presenza. Ancor più cerchiamo, a livello più intimo, di elevare la vostra coscienza, mentre a livello più generale prepariamo la razza umana al contatto con le altre razze.
Certo ancora una volta vi diciamo che nella vostra fantascienza vi sono innumerevoli messaggi e frammenti di verità, testimonianze di come è la realtà e di come realmente si svolgono le dinamiche nella vostra vita.
Noi vi siamo vicini, certo, per usare un insegnamento molto interessante che condividiamo e che il messaggero vi ha già dato, quello della differenza tra essere coinvolti e impegnati nel cambiamento…  noi siamo impegnati al massimo delle nostre possibilità, del nostro amore e della nostra comunione nell’aiutarvi, ma certamente voi siete coinvolti pienamente nella vostra crescita e anche nelle vostre difficoltà, e per questo c’è il nostro impegno.
Vi ringraziamo di essere qui, del vostro ascolto, ringraziamo Maria per il suo aiuto stasera, e a volte abbiamo anche noi un poco di tensione, come un rammarico, perché vorremmo aiutarvi di più, vorremmo veramente poter, come voi dite, parcheggiare la nostra astronave qui, scendere, venire a parlarvi, anche a toccarvi, abbracciarvi.
Questa è la nostra prova, siamo, come voi dite, anche un poco frustrati da questa attesa e questo ve lo diciamo per farvi anche comprendere un poco le nostre difficoltà.
Vorremmo veramente dirvi che l’Universo è meraviglioso, che grandi scoperte ed evoluzioni vi attendono.
Vorremmo dirvi come sia bello confrontarci, conoscerci, crescere insieme.
Vorremmo dirvi di come ogni vostro problema, che continuano a dirvi insormontabile, sia in realtà un muro di cartone che basta spingere per abbatterlo e come sia semplice e già presente ogni soluzione e risposta ai vostri problemi.
Ci chiedete cosa vogliamo chiedervi.
Chiaramente potremmo scrivere una lettera di richieste, ma non sarebbe per voi, sarebbe per i vostri governati, sarebbe per i vostri dirigenti, sarebbe per i vostri politici, sarebbe rivolta a loro, ma forse riempirebbe i cestini dei loro uffici.
Quindi ci rivolgiamo con più felicità a voi e magari vi chiediamo perché ancora resistete a crescere completamente, ad aprire il vostro cuore, a sentirvi più degni e perché non usate ancora tutte le vostre possibilità, le vostre capacità.
Questo vi chiediamo ma è un invito più che una richiesta e la facciamo con le braccia aperte, come il nostro cuore.
Tutti insieme noi siamo qui che telepaticamente vi mandiamo questo Amore e queste parole.
Adesso il messaggero si deve riposare.
Credo che saremo presenti anche dopo, sì.
Bene, fine connessione.
Pausa comunicazione.

PARTE II

Domande:
1) In passato avete detto che anche il vostro popolo aveva una percentuale di lato oscuro che ora avete circoscritto. Come avete fatto per chiuderli in un angolo? Avevano lo stesso potere che ha acquisito l’oligarchia terrestre?  
2) Come vedete l’ultimo esperimento spaziale (pubblicizzato) degli Americani, “Curiosity”, il rover Nasa mandato su Marte per monitorare la situazione? Qual’è la vera finalità di questo progetto, che cosa sta cercando davvero il governo USA?
Anche Obama, con una dichiarazione davvero orribile, a mio avviso, “abbiamo conquistato la supremazia sulla Terra e anche nello Spazio”, fa trapelare finalità decisamente poco scientifiche e che vanno ben oltre la semplice “curiosità” che il nome di questa sonda sembra usare per sviare l’opinione pubblica. Cosa c’è su Marte che interessa tanto al governo USA?
3) Tempo fa gli Angeli ci dissero che Obama era in contatto con la Fratellanza Galattica e ricordo che in occasione del disastro ecologico del Golfo del Messico, ci dissero che lui aveva accettato il loro intervento per arginare i danno ambientali.  Siete ancora in contatto con il Presidente USA e come vedete oggi la sua posizione? Si è perso definitivamente nei giochi di potere?Ci avevate detto anche che avevate rinunciato a intrattenere alleanze con le figure al potere, anche con Obama avete dovuto rinunciare?   
La connessione è pronta!
Carissimi fratelli e sorelle, io sono Estèl e cercherò propriamente di comunicare con voi con un’energia alquanto connessa alla vibrazione dell’Amore, per quanto mi concerne, per quanto si confà alle mie caratteristiche e alle mie possibilità. Questo perché, amati compagni, queste vostre domande, giustamente da un vostro punto di vista, sono emanazioni delle vostre preoccupazioni e di ciò che vedete e di ciò che osservate dei giochi dei potenti.
Ma considerate che per ogni fiore che appassisce la Natura trova nuova linfa affinché un altro fiore nasca, quindi in ogni decisione della nostra Fratellanza, abbiamo considerato quasi ogni possibilità, quasi ogni defezione, ogni caduta dei nostri messaggeri e certamente di ogni potente a cui ci siamo rivolti.
Non giudichiamo perché sappiamo le forze, le energie, gli inquinamenti, gli ostacoli che ognuno dei vostri rappresentati, come anche il presidente americano, ha dovuto affrontare, sostenere, come una scalata sotto la tempesta di neve.
Quindi abbiamo considerato che vi potessero essere questi cambi di rotta, queste decisioni non prese, ma in passato vi abbiamo detto come il cambiamento sarà sempre più da parte vostra, da parte della coscienza collettiva che si deve formare.
Osservate tutti questi tentativi di controllo, di manipolazione, e di manifestazione del potere anche militare, anche spaziale, come nel caso di questa sonda… potete osservarli con un certo distacco, come dei giochi se volete anche pericolosi.
Ma noi manteniamo il controllo e abbiamo permesso l’arrivo di questa sonda, anche se certamente vi sono finalità militari nascoste come sempre.
Però, come è stato detto prima, l’Universo non è bianco o nero, è dinamico, è fluente e racchiude in sé ogni polarità e diverse energie.
Quindi non vi è mai un avvenimento, se volete considerare questo come militare, che sia soltanto militare, non vi è una guerra combattuta che non muova le coscienze, non c’è coscienza che non si elevi, si muova, cresca, che non porti a sé azioni: tutto è collegato ed è una conseguenza.
Nel caso dell’invio di questa sonda, certamente non tutte le persone coinvolte e impegnate in questo avvenimento e nella costruzione di questa particolare sonda hanno cattive intenzioni; la maggioranza degli scienziati vuole realmente informazioni e avrà informazioni, molto di più di quello che si immagina e molte meno di quelle che voi saprete.
Che vi sia stata vita su Marte è una conoscenza già radicata nei vertici militari dei governi ombra: loro vogliono saper come sfruttare questi antichi reperti e tecnologie abbandonati sul pianeta ed è questo lo scopo profondo e nascosto di questa missione, ma certamente, cari fratelli e sorelle, potete pensare che noi non abbiamo considerato…….?
Si verifica un crash della sala conferenze - 
 Nuova connessione!
Cari amici stavo dicendo di considerare tutto ciò come giochi di potere, con più distacco… ormai voi siete la rappresentanza di quello che dico e siete già abituati.
Le informazioni vi arriveranno lo stesso, il nostro Amore vi arriva, l’eternità dei vostri Angeli vi appartiene, la Fratellanza vi sostiene, tutto si eleva, tutto continua a crescere in voi e intorno a voi.
Respiriamo insieme il battito delle stelle che vi appartiene, come un ricordo antico ma sempre più presente nel vostro cuore, come nel nostro.
Uniamoci insieme, rafforziamoci l’un l’altro nella vicinanza.
Voi siete forti e anche, ad un certo livello, nascosti, come protetti, ma anche occultati dinnanzi a certe forze.
Adesso rispondo alla vostra ultima domanda, cioè come noi abbiamo rielaborato e allontanato dalla nostra società, dal nostro collettivo certe tentazioni. È un processo di crescita quasi obbligato, è un processo che porta all’elevazione della coscienza, dopodiché vi è selezione, vi è allontanamento eventuale. Abbiamo avuto nel nostro antico passato anche noi i dogmi, la violenza, infine forse l’ultima prova è l’orgoglio di sentirsi superiori alle altre razze, superiori anche a voi: questa è stata l’ultima prova.
Se volete un’ultima osservazione, potete riconoscere come le qualità migliori dell’essere umano sono lo specchio delle qualità migliori dell’esistenza e al tempo stesso vale l’esatto contrario.
Le vostre non qualità come la mancanza di empatia, l’ignoranza, la paura, l’aggressività, l’orgoglio sono certamente le non qualità che ogni razza, che ogni essere dell’Universo può e dovrebbe affrontare dentro di sé.
Siamo molto più simili di quanto immaginate e semplicemente a un diverso stadio evolutivo. Ora andiamo, viaggeremo ancora insieme e cercheremo la prossima volta di stabilire un contatto e un incontro ospitando qui, insieme a noi nella nostra astronave occultata, anche qualche fratello della Terra Cava che desiderano fortemente ancora comunicare con voi. Credo che apprezzerete questa idea, questa serata così organizzata.
Che il prossimo mese sia per voi foriero di cambiamenti, crescita, Amore ed Evoluzione. A nome di tutta la Fratellanza Galattica vi esortiamo in questo, vi benediciamo e vi proteggiamo.
A presto!

tramite Hearthaware blog

Nessun commento:

Posta un commento

Caro amico/a
Inserisci il tuo commento rispettando te stesso le tue idee ed anche le altre persone con le loro idee. Sono vietati i contenuti offensivi per se stessi e per gli altri. Namaste